Partecipa al Webinar Percorsi di giustizia riparativa per i crimini d’odio di matrice omotransfobica

Venerdì 15 gennaio 2021, ore 14 – 18

È possibile iscriversi entro il 12 gennaio 2021 registrandosi al seguente link fino al 14 gennaio incluso.

Vedi la locandina dell’evento con il programma.

IL PROGETTO

Il progetto LetsGoByTalking vuole contribuire alla riparazione dei crimini d’odio di matrice omo­transfobica attraverso la promozione di pro­grammi di giustizia riparativa (RJ) all’interno dell’Unione Europea.

Il progetto è finanziato dal Programma Justice dell’Unione Europea e vede la collaborazione di diversi Paesi europei (Belgio, Bulgaria, Italia, Paesi Bassi, Polonia e Spagna).

Il progetto rafforzerà i diritti delle vittime di reato stabiliti nella direttiva 2012/29/ EU. LetsGoByTalk­ing propone un approccio centrato sulla vittima che garantisce il suo diritto ad essere ascoltata (art. 10). Questo porterà ad una maggiore fiducia delle vittime nelle istituzioni nazionali, con lo sco­po di reagire al fenomeno dell’underreporting di crimini d’odio di matrice omotransfobica e di promuovere la cooperazione tra attori chiave che hanno a che fare con questa tipologia di reati.

GLI OBIETTIVI SPECIFICI DI LETSGOBYTALKING:

Mappare la legislazione Europea e nazion­ale (Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Bul­garia e Polonia) relativa alla giustizia ripara­tiva e i diritti delle vittime di reato, valutando se queste legislazioni facilitano o meno l’applicazione della RJ in caso di crimini d’odio di matrice omotransfobica.

Analizzare, attraverso un approccio etno­grafico, le esperienze e le necessità delle vittime di crimini d’odio di matrice omo­transfobica, così come la prospettiva di pro­fessionisti chiave che hanno a che fare con la violenza di matrice omotransfobica e/o con programmi di giustizia riparativa (policy makers, professionisti che operno all’interno della giustizia penale, professionisti della RJ, rappresentanti di ONG, forze dell’ordine, ecc.)

Identificare e studiare programmi e strat­egie di RJ applicati a casi di crimini d’odio (in particolare a casi di crimini d’odio di ma­trice omotransfobica) esistenti in altri Paesi europei o terzi, valutando la loro trasferibilità in altri contesti nazionali.

Favorire lo scambio dei migliori program­mi di RJ identificati e la cooperazione tra autorità pubbliche, ONG e professionisti che si occupano di crimini d’odio di matrice omotransfobica e programmi di RJ, al fine di promuovere la giustizia riparativa a tutti i livelli del sistema della giustizia penale.

Identificare le necessità formative rela­tive all’applicazione della RJ in caso di cri­mini d’odio (di matrice omotransfobica), con particolare attenzione al loro impatto a lungo termine, così da sviluppare linee guida per l’aggiornamento dei formatori. Saranno organizzati 12 seminari di formazi­one (2 per Paese).

Sensibilizzare i policy maker, i professionisti e le organizzazioni LGBT riguardo all’ effica­cia della RJ per i crimini d’odio di matrice omotransfobica.

Rafforzare i diritti delle vittime di reato stabiliti nella direttiva 2012/29/EU – special­mente gli artt. 10 e 12- attraverso la promo-zione della RJ per mezzo delle attività piani-ficate nel progetto.

Per maggiori informazioni

www.letsgobytalking.eu
pr.letsgobytalking@ub.edu

Associazione di promozione sociale
di Roma che si occupa di cultura e
diritti LGBTQI+

Contatti e Privacy

Follow Us